Il punto di interesse

Ogni immagine deve avere solo un’idea principale, argomento o centro di interesse a cui gli occhi dello spettatore sono attratti.
Gli elementi subordinati all’interno dell’immagine devono supportare e focalizzare l’attenzione sulla funzione principale in modo che venga evidenziata da sola.
Un’immagine senza un centro di interesse dominante o una con più di un centro di interesse diventa sconcertante per uno spettatore e lo confonde.
Quando l’immagine ha uno, e solo un “punto di interesse” dominante, lo spettatore capisce rapidamente l’immagine.
L’argomento, l’idea o l’oggetto specifico da rappresentare deve essere impostato nella tua mente mentre ti prepari a scattare una foto.
Quando non c’è nulla nell’immagine per attirare l’attenzione su una particolare area o oggetto, gli occhi vagano per tutta la scena.
Il centro di interesse può essere un singolo oggetto o numerosi disposti in modo tale che l’attenzione sia diretta verso un’area definita.
Quando il centro di interesse è un singolo oggetto che riempie la maggior parte dell’area dell’immagine o uno che spicca audacemente, l’attenzione è attratta immediatamente da esso.
Un fotografo di solito ha a sua disposizione molti elementi che possono essere utilizzati e disposti all’interno dell’area dell’immagine per dirigere l’attenzione sull’idea primaria dell’immagine.

Alcuni di questi elementi sono linee, forme, figure umane, toni…
Le figure umane attraggono l’attenzione più di ogni altra materia e, a meno che non siano l’oggetto principale della fotografia, dovrebbero probabilmente essere tenute fuori dalla scena.
Una fotografia che mostra una persona in piedi a una certa distanza di fronte a un edificio può lasciare il dubbio su quale sia il soggetto principale.
Quando le persone sono incluse in una scena per dimensioni comparative di oggetti o semplicemente per atmosfera, impedisci loro di guardare direttamente la fotocamera.
Oppure quando guardano la fotocamera e quindi chi guarda l’immagine, lo spettatore tende a restituire il loro sguardo guardando direttamente nei loro occhi.
Quando le persone sono raggruppate attorno a un macchinario che è il centro di interesse dell’immagine, invitali a guardare la macchina, anziché la fotocamera.